Invasione di scarabei in Argentina. Siamo a Santa Isabel, nella provincia della Pampa. Qui, stando a quanto riportato da ABC News, a causa del caldo record e delle forti piogge, la città sta affrontando una infestazione di scarabei che sono usciti allo scoperto per le strade. Gli insetti hanno riempito intere piscine, fognature addirittura ricoprendo e danneggiando la copertura di diversi tetti. “Sono ovunque, nelle case, nei negozi”, si è lamentato con i media il sindaco Cristian Echegaray.

Gli insetti non mordono o pungono, ma sono protetti da un guscio robusto e hanno la tendenza a colpire le cose mentre volano, quindi si consiglia alla gente del posto di coprirsi il viso quando si è fuori per evitare lesioni. Una situazione assurda, alla quale le autorità locali stanno cercando i porre rimedio anche con la misura drastica di spegnere i lampioni e le luci degli edifici pubblici. Il ‘blackout’ ha ridotto notevolmente il numero di scarabei, ma la situazione non è ancora tornata alla normalità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Soffoca la figlia di un anno e mezzo mentre è sotto effetto di cocaina: riaperto il caso

next
Articolo Successivo

Trovato morto in casa: aveva 124 serpenti, compresi cobra e mamba neri

next