Rkomi parte verso il Festival di Sanremo 2022 (dall’1 al 5 febbraio) con i migliori auspici. È suo l’album più venduto nel 2021, “Taxi Driver”, uscito il 30 aprile dello scorso anno e con all’attivo tre dischi di platino. La classifica Album & Compilation della Fimi – che include i canali: fisico, digitale e streaming premium – vede nelle prime venti posizioni artisti tutti italiani. Nella classifica dei Singoli, download e streaming premium, trionfa “Malibù” di Sangiovanni, che domina una top ten per la prima volta in assoluto interamente italiana, ed è presente anche al nono posto con l’altro singolo “Lady”. Nella top ten c’è solo una donna: Madame con l’album omonimo (al quinto posto). Da segnalare l’irruzione di Blanco che con il suo disco “Blu Celeste” è al quarto posto mentre tra i singoli tra feat e brani solisti è presente con tre canzoni “Mi fai impazzire” (secondo posto), “La Canzone Nostra” (quinta) e “Notti in bianco” (sesta).

I vincitori del Festival di Sanremo dello scorso anno e dell’Eurovision Song Contest 2021, i Maneskin, sono presenti tra gli album al terzo posto con “Teatro d’ira – Vol. I”, mentre il brano vincitore del Festival “Zitti e buoni” è al quarto posto tra i singoli. Altri brani sanremesi finiti nella top ten 2021 sono “Musica leggerissima” di Colapesce Dimartino al settimo posto e “Voce” di Madame al decimo. La hit dell’estate “Mille” di Fedez, Achille Lauro & Orietta Berti è terza in classifica. I Pink Floyd con The Dark Side of the Moon svettano in cima alla chart dei Vinili.

TOP ALBUM 1. Taxi driver – Rkomi 2. Sangiovanni – Sangiovanni 3. Teatro d’ira – Vol. I – Maneskin 4. Blu Celeste – Blanco 5. Madame – Madame 6. Plaza – Capo Plaza 7. Noi, loro, gli altri – Marracash 8. Ahia! – Pinguini Tattici Nucleari 9. Famoso – Sfera Ebbasta 10. Flop – Salmo

TOP SINGOLI 1. Malibù – Sangiovanni 2. Mi fai impazzire – Blanco & Sfera Ebbasta 3. Mille – Fedez, Achille Lauro & Orietta Berti 4. Zitti e buoni – Maneskin 5. La canzone nostra – Mace, Blanco & Salmo 6. Notti in bianco – Blanco 7. Musica leggerissima – Colapesce & Dimartino 8. Nuovo Range – Rkomi, Sfera Ebbasta & Junior K 9. Lady – Sangiovanni 10. Voce – Madame

TOP VINILI 1. The Dark Side of the Moon – Pink Floyd 2. Noi, Loro, Gli Altri – Marracash 3. Fine Line – Harry Styles 4. Teatro d’Ira – Vol. I – Maneskin 5. Nevermind – Nirvana 6. Harry Styles – Harry Styles 7. Siamo Qui – Vasco Rossi 8. La voce del padrone – Battiato 9. Blu Celeste – Blanco 10. The Wall – Pink Floyd

TRIONFA LA MUSICA ITALIANA E CRESCONO I CONSUMI
In termini di volumi streaming (free e premium) nel 2021 479 album hanno superato la soglia di 10 milioni di streaming: si tratta di 302 artisti in totale, per una crescita di grande rilevanza rispetto a dieci anni prima. Nel 2011 solo 134 album per 105 artisti avevano infatti superato l’equivalente soglia delle 10.000 copie vendute (fisico e download). Un segnale importante anche per la sostenibilità economica del mercato: molti più artisti stanno raggiungendo il successo grazie al digitale. Il 2021 ha visto inoltre il traino dello streaming premium, i cui volumi sono cresciuti del 42%. Dopo l’arresto nel lockdown, il mercato fisico segna una ripresa con un volume del tasso di crescita del 18% rispetto al 2020. Dato trainato dal segmento del vinile, che da solo in termini di volumi è cresciuto del 44,2% rispetto al 2020. In crescita anche le musicassette con +41% in volumi venduti. “In un anno ancora complicato abbiamo assistito alla forte affermazione della musica italiana in ambito internazionale e alla continua trasformazione generazionale artistica nel nostro Paese: – ha commentato il Ceo di Fimi, Enzo Mazza – i risultati di quest’anno rivelano l’importante lavoro dietro le quinte delle case discografiche, che hanno messo a servizio della musica tutte le nuove tecnologie in costante mutamento nell’era dello streaming”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sick Luke: “Ero un piccolo alieno, nessuno mi voleva, l’hip hop mi ha salvato. Dopo il boom con la Dark Polo Gang, mi sono aperto al mondo”

next
Articolo Successivo

Stromae va al telegiornale e canta di depressione e suicidio. Il cantautore belga è tornato (VIDEO)

next