Proseguono senza sosta le delicate operazioni di soccorso dei vigili del fuoco in via Trilussa a Ravanusa, paese in provincia di Agrigento, a seguito del crollo di una palazzina, e del danneggiamento di altri tre edifici, causati da una esplosione dovuta da una fuga di gas.

Durante la notte sono state estratte dalle macerie e affidate al personale sanitario due donne, mentre i corpi di tre persone, due donne e un uomo, sono stati ritrovati purtroppo privi di vita dai soccorritori.

Il dispositivo di soccorso del Corpo nazionale è formato da 100 vigili del fuoco, giunti anche dai vicini comandi di Enna e Palermo, che sono impegnati nelle operazioni di ricerca delle altre sei persone segnalate come disperse, tra cui unità cinofile, esperti nella conduzione di mezzi per il movimento terra, nucleo NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radiologico) e USAR team specializzato nel soccorso tra le macerie.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Esce dall’auto dopo un incidente e cade in un pozzo: morto 20enne sull’Appennino reggiano

next
Articolo Successivo

Mantova, teneva 55 chili di hashish nel pollaio. La polizia arresta arresta due uomini per spaccio di stupefacenti

next