Nicolò Zenga e Marina Crialesi si sono sposati il 21 novembre a Roma. Alla cerimonia non era presente nessun membro delle famiglie, né di quella del figlio dell’ex portiere dell’Inter né dell’attrice di Un Posto al Sole. Ora, a distanza di giorni, la coppia ha rivelato tutta la verità a Chi Magazine. “I miei si sono separati dopo 40 anni di matrimonio“, ha dichiarato Marina. Poi ha aggiunto: “Al momento mia madre sta dalle sue sorelle in Liguria, mio padre in Calabria e la comunicazione è scarsa”.

Per questo anche la famiglia di Zenga ha deciso di non partecipare: “Ho una famiglia numerosa, sarebbe stato squilibrato vedere presente tutti i miei e non i genitori di Marina -ha detto Nicolò-. Abbiamo parlato con mamma, fratelli, tutti ci hanno detto: ‘Sposatevi e siate felici. Noi lo saremo di conseguenza’”. A sancire l’unione civile tra i due è stata la campionessa paralimpica Bebe Vio, grande amica della sposa. “Doveva essere la mia damigella, nel matrimonio in Chiesa che è, appunto, rimandato. Così quando si è deciso di spostarlo, e lo abbiamo comunicato, ci siamo detti: ma perché dobbiamo rinunciare a sposarci? E Bebe sul tema ha subito detto con quel suo entusiasmo travolgente: ‘Ma allora lo faccio io’. Lei c’è sempre stata, fin dal primo giorno della nostra storia”, ha detto l’attrice 32enne.

Condividere questo momento così intimo e speciale con voi è stato veramente emozionante…⁣ La vostra vita non sarà magari sempre facile ma da oggi la affronterete insieme, da marito e moglie! Vi amo fratelloni miei”, aveva infatti scritto Bebe Vio su Instagram nel giorno della cerimonia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Beatrice Vio (@bebe_vio)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carlos Santana si prende una pausa: “Sentivo un dolore al petto e ho chiesto a mia moglie di portarmi in ospedale”. Ecco cos’è accaduto

next
Articolo Successivo

Una notte nella casa di ‘Mamma ho perso l’aereo’: ecco come fare per prenotarsi

next