Nude. Senza più lavoro, “senza più la vita”. Le hostess Alitalia hanno protestato davanti al Campidoglio a Roma portando in piazza un singolare flash mob. Le lavoratrici della ex compagnia di bandiera si sono spogliate, lentamente e in silenzio, liberandosi della divisa e rimanendo in sottoveste per esprimere “il loro dolore” dopo il fallimento della società. “Siamo venute – hanno spiegato – a esprimere innanzitutto il nostro dolore. La solidarietà va a tutti i nostri colleghi che hanno chiamato in Ita e che sono stati costretti a firmare un contratto aziendale umiliante e mortificante”.

Con un’immagine simile a quella delle proteste per i diritti delle donne che hanno attraversato tutto il mondo, le lavoratrici hanno lasciato al centro della piazza solo le loro scarpe che testimoniano l’assenza di lavoro e di prospettive. Al termine del flash mob è scattato un applauso alle lavoratrici.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incidenti sul lavoro, morti due 70enni in Campania. Altri tre feriti gravi in Trentino, Abruzzo e Toscana

next
Articolo Successivo

Smart working, nella nuova bozza di contratto per la pubblica amministrazione possibilità di lavorare da remoto. E perfino dall’estero

next