Linda Christian mi fece uno scherzo: mi mise della marijuana nell’insalata”. La confessione bomba di Maurizio Vandelli è arrivata inaspettatamente durante la puntata di ieri di Oggi e un altro giorno. Ospite di Serena Bortone, il mitologico cantante dell’Equipe 84 ha incontrato sul divano Romina Carrisi Power e ha rievocato l’episodio avvenuto parecchi decenni fa, lasciando tutti senza parole. Compreso Alessandro Cattelan, anche lui ospite in collegamento, per lanciare lo show evento Da Grande.

LINDA CHRISTIAN E LO SCHERZO DELLA MARIJUANA A VANDELLI

Continuano dunque ad emergere aneddoti strepitosi sull’attrice Linda Christian, mamma di Romina Power e prima Bond Girl della saga cinematografica di 007. Appena qualche mese fa, la nipote raccontò proprio dalla Bortone di quella volta in cui sua nonna versò per scherzo delle gocce di lsd nel the di re Hussein di Giordania (morto nel 1999) – con cui ebbe un flirt negli anni ’60 -, boutade che gli costò quasi l’arresto. Ieri Maurizio Vandelli ha rievocato un altro episodio cult: “Linda mi mise la marijuana nell’insalata: diciamo che era un’insalatina un po’ particolare, fatta bene ma un po’ pesantina. Lei faceva questi scherzi così, era meravigliosa ma pericolosa. Io non sapevo che ci fosse nell’insalata, la mangiai e andai fuori di testa”, ha raccontato il musicista. «Non riuscivo più a parlare e non ero il solo perché a quella cena che aveva organizzato c’erano altre persone. Anche Romina Power, che però non la mangiò, forse perché sapeva cosa c’era dentro».

LA GAFFE CON YOKO ONO

Vandelli ha poi ricordato l’amicizia con i Rolling Stones, ma soprattutto il legame con i Beatles, fatto di piccole storie e grandi gaffe. In particolare, quella con Yoko Ono, avvenuta a casa di amici di John Lennon. “Mi sono trovato in questa casa, un grande capannone, dove c’erano strumenti ovunque. Nacque una jam session, ognuno si era messo a suonare, io pure. Ad un certo punto sento una persona che faceva degli strani suoni gutturali, mi giro verso sinistra capisco che era una donna. E io dico: “Ma chi è questa che rompe le scatole?”. John Lennon mi rispose: “È mia moglie”. Non mi ero accorto che ci fosse anche lui, mi volevo suicidare: è una delle gaffe più belle della mia vita oggi se ci penso rido ma all’epoca ero impallidito”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini al pubblico dei social: “Ci siamo stancati, basta”. I commenti: “Ipocrita”

next
Articolo Successivo

Massimo Lopez: “Sono stato inseguito da un cinghiale, sono scappato e ho lanciato il sacchetto…”

next