Durante il dibattito in Aula sull’estensione del green pass, più di un intervento ha fatto leva sul tema dei minori, portando a sostegno della propria tesi il fatto che in Germania fosse vietata o sconsigliata la vaccinazione dei minori di 18 anni. Una notizia superata, non ha mancato di sottolinearlo la deputata Elena Carnevali (Pd): “In questa aula un conto è il dibattito, far credere di avere competenze scientifiche, un conto sono le fake che non è possibile che questo parlamento tolleri. La campagna vaccinale sui minori è aperta in quasi tutti i paesi. In Germania dal 16 di agosto è raccomandata la vaccinazione a tutti gli over 12. Non possiamo essere noi a fare da cassa di risonanza alla disinformazione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il vocabolario della politica: ecco cosa ricordare quando si parla di ‘intersezionalità’

next
Articolo Successivo

Green pass, Lamorgese: “Proteste no vax? I toni salgono sempre di più. Preoccupati per il rischio di estremismi”

next