I contagi giornalieri calano rispetto a una settimana fa, i ricoverati Covid salgono di sole 5 unità, mentre i posti letto occupati in terapia intensiva sono 7 in meno rispetto a ieri. Sale il numero dei morti, ben 71, ma 28 decessi sono riferiti a giorni precedenti. Si conferma il trend già registrato negli ultimi giorni: le curve dei positivi e degli ospedalizzati sono ormai in fase discendente.

Oggi il bollettino del ministero della Salute comunica 4.720 nuovi casi, frutto di 318.865 tamponi processati nelle ultime 24 ore: il tasso di positività scende all’1,5 per cento. I pazienti Covid ricoverati in area medica sono 4.307 (+5 rispetto a lunedì), mentre quelli in terapia intensiva scendono a 563 (-7), per via di 40 nuovi ingressi a fronte di 47 uscite. Le persone attualmente positive al coronavirus in Italia scendono a quota 133.787, a fronte di 6.877 guariti nelle ultime 24 ore.

Rispetto a 7 giorni fa, i positivi registrati oggi sono 778 in meno. I nuovi casi giornalieri continuano quindi a calare. Allo stesso modo, i ricoveri sono ancora saliti negli ultimi due giorni (+91), ma rispetto alla settimana scorsa (+119) il rallentamento è evidente. Rispetto a martedì scorso, ci sono solo 55 ricoverati in più nei reparti di area medica degli ospedali. Il rallentamento si vede anche guardando agli ingressi in terapia intensiva: 72 tra ieri e oggi, 99 tra lunedì e martedì scorso. Rispetto a una settimana fa, ci sono 19 posti letto in più occupati da pazienti Covid.

I decessi continuano invece ancora ad aumentare: come in ogni ondata, il numero dei morti è l’ultimo a calare. È difficile però fare delle analisi perché i numeri sono sempre imprecisi. In questo bollettino, ad esempio, la Regione Sicilia ha comunicato 5 decessi relativi al 6 settembre, altri 12 del 5 settembre e altri 9 nei due giorni precedenti. La Campania invece ha comunica che i decessi dichiarati oggi sono riferiti uno al 25 agosto e un altro al 2 settembre, “mentre gli altri 5 sono riconducibili alle ultime 48 ore“. Quindi almeno 28 morti risalgono a giorni precedenti.

La Sicilia resta anche la Regione con il maggior numero di nuovi casi: sono 875 nelle ultime 24 ore. Il Veneto comunica 583 positivi, la Lombardia 510. Seguono l’Emilia-Romagna con 396 contagi giornalieri, il Lazio (354 casi), la Campania (311) e la Toscana con 303. Da segnalare anche la Provincia di Bolzano, che da sola conta ben 70 nuovi positivi e resta tra le zone con il più basso numero di vaccinati. Il Molise invece oggi comunica nessun nuovo caso di Covid.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pordenone, professore accumula 769 giorni di assenze per fare altri lavori senza autorizzazione: sequestrati 13mila euro

next
Articolo Successivo

Vaticano, 15mila gelati ai detenuti di Roma. “Nei mesi estivi l’elemosineria apostolica non è andata in vacanza”

next