Dopo le discussioni social avvenute settimane fa ma che negli ultimi giorni hanno fatto il giro del web, nelle quali Mara Venier, rispondeva agli haters, con un linguaggio a volte colorito, come “perché devi rompere i cogl****?“, Zia Mara è tornata a parlare della vicenda. Sulle pagine de La Stampa, la conduttrice di Rai 1 ha spiegato i motivi della propria reazione, sfogandosi. “Non sopporto più la fissa del sei vecchia, sei grassa, hai i capelli lunghi. Io onestamente non ho tanti odiatori, ma a un certo punto diventa tutto sgradevole”, ha esordito. Poi ha rivelato: “Io non sto bene da tre mesi, ho un nervo lesionato, sto prendendo farmaci, ho passato con mio marito un’estate in salita”.

E ancora ricostruendo i fatti diventati virali nelle ultime ore: “Posto una foto con un bel tramonto e con lui accanto, mi sentivo felice e scrivo che ci facciamo un mojito, ed ecco che arriva il commento ‘tagliati i capelli perché sei vecchia’. Mi ha fatto male, ma solo un attimo, poi mi sono detta, che vuoi? E ho reagito”. La conduttrice di Rai 1 ha fatto anche l’identikit del suo ‘hater-tipo’ e ha detto: “Sono sempre donne che hanno passato la menopausa a offendere sull’argomento. Le offese non ti arrivano dalle ragazze, che anzi adorano zia Mara. Ma io alla mia età non ho nulla da perdere, allora sono passata all’attacco e ho risposto. […] Perché sono le donne a offendere? Non lo so, però sono donne. Secondo me sono donne infelici perché è l’infelicità che porta ad essere così rancorosi nei confronti degli altri. Basta, avete rotto con l’età e il sovrappeso. Io sono orgogliosa delle mie rughe e contro la chirurgia plastica. Sono una donna realizzata e una nonna”.

In seguito ha voluto parlare di un altro episodio avvenuto sempre sul web ma di tutt’altro genere. “Tre settimane fa mi arriva un audio di un medico che diceva che io ero ricoverata al Policlinico perché il mio problema dalla paresi era dovuto al vaccino. Questo audio ha fatto il giro del web. Quel medico va denunciato”, ha dichiarato la conduttrice. E infine ha concluso: “Io non sono mai stata ricoverata al Policlinico e il vaccino non c’entra niente con quello che ho avuto. Queste sono le cose che vanno controllate perché è chiaro che qualcuno ci casca e pensa che sia vero”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grande Fratello, lutto per Rebecca De Pasquale: “Portata via come un fulmine, mamma guardami da lassù”

next