Notte da incubo per Amedeo Goria (67 anni) e la fidanzata Vera Miales (36 anni). La coppia, mentre era in vacanza in Costa Azzurra, ha subito una rapina. Lo ha raccontato recentemente lo stesso giornalista durante la trasmissione Trends&Celebrities di Rtl 102.5 News. “Lei dormiva in auto e anch’io avevo molto sonno. Così, ci siamo fermati sciaguratamente lì (in un’area di sosta riservata ai camion, ndr) e non in un autogrill. A un certo punto, al finestrino di Vera ha bussato una persona che diceva ‘Police’. Io mi sono svegliato e per un attimo ho pensato di suonare il clacson e inserire la prima, ma non sapevo se si trattasse veramente di poliziotti”.

Il giornalista sportivo ha poi raccontato che i malviventi avevano precedentemente sgonfiato una ruota dell’automobile, impedendo così l’eventuale ripartenza. In seguito hanno chiesto i documenti alla giovane fidanzata di Goria: “Li aveva in borsa e, non appena l’ha afferrata, una mano furtiva gliel’ha strappata via. Conteneva documenti, soldi e smartphone. Oltre al danno e agli oggetti sottratti, ci si sente violati. Anche solo il pensiero di dover recuperare tutti quei documenti ci ha rovinato la vacanza. Siamo tornati dopo 6 giorni”, ha raccontato lui per poi aggiungere di aver sporto denuncia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ornella Vanoni: “A Gino Paoli dissi ‘è vero che sei gay?’ e lui ‘io li lascio dire, poi gli sco*o le mogli’. Lo amavo. La morte? A una certa età non si deve andare oltre…”

next
Articolo Successivo

Comunali Roma, Pippo Franco si candida con Michetti: “Rilancerò la cultura, ho fatto il liceo artistico”

next