“Come as you are”, è il claim della nuova stagione di X Factor, al via dal 16 settembre su Sky e NOW. Un “sottotitolo” che richiama un epocale pezzo dei Nirvana e che è qui una vera dichiarazione di intenti, come è evidente dal primo teaser rilasciato oggi che segna anche il debutto ufficiale di Ludovico Tersigni come frontman dello show di Sky prodotto da Fremantle. ‘’Come as you are” perché chi sogna di salire sul palco di X Factor non ha da portare con sé altro se non il proprio talento e la propria idea di musica. Come si legge nel teaser, “nessuna etichetta, nessuna paura, nessuna categoria”, a rilanciare l’altra grande novità di quest’anno: l’abolizione della suddivisione in categorie tradizionali. X Factor 2021 sarà ancor di più legato a una necessità che è parte integrante della filosofia del programma, sopra e sotto il palco: la libertà espressiva, l’assenza di etichette, il superamento dei confini. “Libero di essere chi sei, sempre”, come dice Ludovico nel teaser.

Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika, confermati al tavolo dei giudici, quest’anno avranno dunque un compito rinnovato, perché quella italiana è la prima edizione di X Factor al mondo a dire addio alla storica suddivisione per categorie di sesso, età e formazione musicale (i singoli e le band). I 4 giudici rimarranno mentori di squadre eterogenee come non mai, composte sia da solisti che da band attraverso una modalità di assegnazione e scelta dei 12 finalisti incentrata esclusivamente sulla proposta musicale e sulla progettualità artistica. Per i giudici, una sola regola fissa nella scelta dei 3 membri della propria squadra: ognuno di loro dovrà portare con sé ai Live almeno un solista e almeno una band.

I quattro giudici potranno raccontare la propria idea di musica senza alcun limite, sconfinando fuori da ogni etichetta che preesiste al talento. Tra loro la gara sarà ancora più gara e la musica sarà rappresentata tutta, in maniera sempre più ampia, fluida e variegata. Un cambiamento radicale ma anche naturale che si inserisce nel percorso di X Factor, un programma da sempre contemporaneo, sintonizzato sul suo tempo.

Oggi più che mai le porte di X Factor sono aperte a chiunque abbia qualcosa da dire e da cantare: “Come as you are”, dal 16 settembre ci sarà spazio solo per il talento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Serena Autieri usa il phonak? Ecco la foto (e i nomi noti di chi si fa suggerire)

next
Articolo Successivo

Raffaella Carrà ha una erede ma nessuno lo sa: scommetto tutto su Elodie

next