Un bus di linea dell’Amtab, l’azienda municipalizzata barese che gestisce il trasporto pubblico cittadino, ha preso fuoco questa mattina sul lungomare di Bari. A quanto si apprende, a bordo del mezzo c’erano in quel momento tre passeggeri oltre all’autista. I quattro, mentre il bus era fermo al semaforo all’altezza del teatro Margherita, si sono accorti del fumo che proveniva dal retro, forse causato da una perdita di gasolio, e prima che scoppiassero le fiamme all’interno si sono messi in salvo. Sul posto sono intervenuti, oltre ai vigili del fuoco per spegnere l’incendio e mettere in sicurezza la zona, agenti delle Volanti e della Polizia locale. Dopo diverse ore, a rogo spento e quando ormai il mezzo si era raffreddato, è stata rimossa la carcassa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Sardegna, cantine che diventano appartamenti e cortili chiusi per ricavare nuove stanze: maxi-sequestro per abusi edilizi a Golfo Aranci

next