Una “piccola cerimonia”. Questo dice la Bbc a proposito del matrimonio tra il primo ministro britannico Boris Johnson e la compagna Carrie Symonds. La cerimonia si è tenuta alla Westminster Cathedral. Da Downing Strett fanno sapere che i festeggiamenti con amici e parenti si faranno, sì, ma in estate. Ieri sera la notizia delle “nozze segrete” era stata diffusa dai tabloid britannici come il Sun, che aggiungono qualche dettaglio: alla cerimonia, organizzata all’ultimo minuto, hanno preso parte 30 persone, il numero massimo consentito attualmente dalla legge a causa delle restrizioni per il Covid. Il party di matrimonio, secondo quanto trapelato in precedenza, dovrebbe tenersi a fine luglio con l’Italia tra i possibili luoghi scelti dai neo-sposi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Su Facebook l’offerta per diventare custode di un’isoletta deserta: un numero enorme di candidature “manda in tilt” l’organizzazione

next
Articolo Successivo

Morgan si sfoga: “Due esempi di spregiudicata prepotenza: Angelica seduce, si posiziona, abbandona… Bugo denuncia chi lo ha lanciato”

next