Tra gli ospiti di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno nella puntata odierna del 6 maggio c’era anche Justine Mattera. La showgirl ha parlato della sorella, colpita dal linfoma di Hodgkin: “A 13 anni mia sorella Jessica si è ammalata del linfoma di Hodgkin, erano gli anni 80 e c’era una bassa possibilità di sopravvivenza. Mia madre era sempre in biblioteca a studiare e alla fine ha trovato una cura sperimentale e mia sorella si è salvata. Grazie naturalmente alla ricerca”. L’ex moglie di Paolo Limiti ha poi aggiunto: “Non ho mai pensato che sarebbe morta. Era tosta, faceva la gara di nuoto e vinceva sempre. Ma per anni mi sono sentita un po’ da sola, abbandonata, perché giustamente i miei genitori stavano dietro a lei che stava male”.

Cos’è il linfoma di Hodgkin? Parola agli esperti. “Il linfoma di Hodgkin è una rara forma di tumore dei linfonodi che ogni anno in Italia colpisce circa 2000 persone e che si manifesta con la comparsa di un ingrandimento dei linfonodi. A differenza di altri tumori, nel caso di questo linfoma non esistono dei fattori di rischio specificamente associati alla malattia che possano essere utilizzati per prevenirla e per ridurne l’incidenza [..]”, queste le parole dell’ematologo Carmelo Carlo Stella sul canale Youtube ufficiale dell’AIRC.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Vero Nerazzurro”, ecco il nuovo inno dell’Inter di Povia: se la gioca con Max Pezzali e Claudio Cecchetto

next
Articolo Successivo

Gianluca Gazzoli: “Davide Astori è morto per quello che ho io. Avrebbero dovuto installargli un defibrillatore come il mio”

next