“Vaccino Johnson&Johnson solo agli over 60? Ema ha detto che è per tutti, l’Italia lo colloca nella fascia anziana attualmente dove i benefici sono largamente superiore ai rischi e aumenterà la nostra capacità vaccinale”, così il direttore dell’Aifa, Nicola Magrini, intervenendo a Otto e mezzo su La7. Secondo Magrini nei prossimi due mesi “avremo 4-5 milioni di dosi” di questo vaccino e quindi “ci aspettiamo per giugno quelle 15 milioni di dosi al mese che renderanno possibile il mezzo milione di dosi al giorno come programmato dal commissario straordinario”. “500mila al giorno per fine aprile? – risponde infine – Capacità in crescita, ma i 15 milioni dipendono dal vaccino disponibile che non è completamente nelle nostre mani”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, 12.074 nuovi casi con 294.045 test. I morti sono 390. Cala la pressione sui reparti: -487 ricoverati e -93 in rianimazione

next
Articolo Successivo

Ilaria Capua a La7: “Numeri ancora alti di morti e di ricoveri, le cose non vanno come dovrebbero andare. Si sono vaccinate le persone sbagliate”

next