Il sociologo Domenico De Masi è intervenuto a Millennium Live per la presentazione del nuovo numero del mensile Fq Millennium, in edicola da sabato 17 aprile. De Masi ha parlato di lavoro e dei rischi a cui stiamo andando incontro per colpa della pandemia: “Ci sono sei elementi che ci stanno portando verso la tempesta perfetta. Il disinnamoramento dei giovani verso l’imprenditoria, la fine del blocco dei licenziamenti, il progresso tecnologico, la delocalizzazione, gli effetti dello smart-working e infine il recovery plan che creerà disoccupazione al posto di creare occupazione. Questa tempesta creerà un allargamento enorme di quella palude di nuovi poveri. Una palude di 15 milioni di persone che non hanno nessun partito che se ne interessa. Difesi per 40 anni dal partito comunista, da Berlinguer in poi ogni partito ha uno schifo totale di questo gruppo”

RIVEDI LA DIRETTA INTEGRALE

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fq Millennium, Valentina Petrini racconta il suo viaggio tra i dannati del Covid: “In fila alla Caritas tanti titolari di imprese dimenticati dai sostegni”

next
Articolo Successivo

Sanità, il Cub denuncia la regione Lazio per uso illegittimo di procedure d’appalto. Il sindacalista: “Caporalato di Stato”

next