Anche la seconda serata del Festival di Sanremo 2021 si è aperta con la gara dei Giovani. Wrongonyou con “Lezioni di volo” propone una canzone che di fatto è al di sotto delle sue potenzialità (consiglio non richiesto: ascoltate la sua passata discografia). Greta Zuccoli è bella e ha il look migliore delle Nuove Proposte. La canzone “Ogni cosa sa di te” non pervenuta. Assente. Chi, cosa? Anche Shorty non decolla con un soul troppo vintage. Infine i Dellai con “Io sono Luca”, sono i fratelli passati lì per caso o per sbaglio. Ad essere promossi dalla Demoscopica, Sala Stampa e Televoto sono: Davide Shorty e Wrongonyou.

Sanremo 2021, le pagelle della seconda serata: Orietta Berti uccide tutti, Fulminacci non c’azzecca nulla con il Festival

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2021, le pagelle ai look della seconda serata: Elodie conquista la scena (9), Achille Lauro insolitamente sobrio – FOTO

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, tutti i look di Elodie: dall’abito in stile “Jessica Rabbit” all’orecchino da 45mila euro caduto sul palco- FOTO e VIDEO

next