I carabinieri di Milano hanno multato per oltre quattromila euro dieci studenti universitari della Bocconi per aver organizzato una festa. Il fatto è successo in un appartamento nel pieno centro di Milano, nella notte tra martedì e mercoledì 3 marzo intorno alle 2.30 di notte. La centrale operativa di via Moscova ha ricevuto una chiamata per schiamazzi notturni da un residente. Gli agenti, dopo diverse richieste di aprire la porta, sono riusciti a entrare all’interno dell’appartamento. Nella casa c’erano dieci ragazzi, tutti studenti dell’ateneo milanese, che si erano ritrovati per una festa privata. La polizia ha multato i giovani per oltre quattromila euro per non aver rispettato le norme anti-Covid e due di loro sono stati denunciati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Successivo

Brescia, medico di base muore investito dalla propria auto nel tentativo di riparare un guasto

next