“L’incidenza è attorno a 145 per 100mila abitanti, mentre l’Rt è stabile poco al di sotto di uno”, inizia così l’analisi settimanale di Gianni Rezza, il direttore della Prevenzione del ministero della Salute. “Purtroppo vediamo un certo aumento dei focolai scolastici, mentre diminuiscono i casi nelle Rsa, il che vuol dire che evidentemente la vaccinazione delle persone anziane sta dando i primi effetti positivi”, aggiunge, sottolineando quindi i numeri degli ultimi sette giorni. “Rispetto al tasso di occupazione delle intensive siamo al 24%,ovvero di poco al di sotto della soglia critica del 30%. Naturalmente data la diffusione di varianti virali nuove – sottolinea Rezza – è bene continuare a mantenere comportamenti prudenti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili