Per “raggiungere presto l’obiettivo della liberazione dalla pandemia”, tutti i siti industriali capaci di farlo dovrebbero “poter produrre” il vaccino anti-Covid. A dirlo il presidente della regione Lazio e segretario del Pd, Nicola Zingaretti, nel corso del convegno “Cantieri nel Lazio – Investimenti per la ripresa”. Zingaretti specifica che dovremmo spingere affinché le case farmaceutiche – anche quelle con il brevetto, anche con indennità – permettano la produzione del vaccino anti-Covid” in tutti i siti industriali, appunto. Il leader del Pd sottolinea, ancora, che il Lazio ha questi siti a disposizione, e che è fondamentale “decuplicare la produzione di vaccino al mese” per “liberare il pianeta terra dal Covid”. “Il Lazio lo può fare e lo farà per quanto riguarda il vaccino italiano, ma io credo che anche le grandi aziende che hanno i brevetti degli altri vaccini dovrebbero consentire la produzione negli impianti industriali che lo possono fare”, ha aggiunto Zingaretti a margine dell’evento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, la seduta alla Camera si apre con la lista degli espulsi: “Passeranno automaticamente al gruppo Misto”

next
Articolo Successivo

M5s, Fico: “Alleanza con il Pd deve proseguire, è stata una buona esperienza. Futuro del Movimento? Sono molto tranquillo”

next