Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati accertati 12.074 nuovi casi di positività su 294.411 tamponi (molecolari e antigenici) effettuati. Dati che fanno risalire il tasso di positività al 4,1%, dopo che martedì era sceso al 3,8%. Il bollettino del ministero della Salute segnala altri 369 morti in un giorno, che portano il totale a 94.540. I ricoveri in ospedale calano di 189 unità: in totale ci sono 18.274 pazienti Covid in area medica. In terapia intensiva invece sono 2.043: il saldo segna -31, con 113 ingressi e 144 uscite nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi al coronavirus nel nostro Paese sono 388.864, in calo rispetto a ieri grazie a 16.519 guariti.

Il confronto con settimana scorsa conferma un trend ancora una volta stabile, con una curva dei contagi solo in leggero miglioramento: da lunedì ad oggi infatti sono stati accertati 29.811 nuovi contagi, contro i 31.556 dei primi tre giorni della scorsa settimana. Anche i decessi restano ancora alti: tra l’8 e il 10 febbraio erano stati 1.065, negli ultimi tre giorni rimangono comunque 963. Non aumenta la pressione sulle strutture ospedaliere italiane: gli ingressi in terapia intensiva erano stati 440, da lunedì ad oggi sono 389. Il dato migliore arriva dai ricoveri, in calo di 175 unità, mentre nei primi tre giorni della scorsa settimana erano perfino aumentati (+14).

A livello regionale, la Lombardia segna il maggior numero di nuovi casi oggi: 1.764, con 29 morti e però 10 persone in meno in terapia intensiva. Risalgono i contagi in Campania (1.575) e in Emilia-Romagna (1.025), le altre due Regioni con più di mille positivi nelle ultime 24 ore. Sono 959 i nuovi contagi in Piemonte, poi la Puglia (883), il Lazio (871) e la Toscana (773).

Da segnalare in generale un aumento dei contagi nel Centro Italia, dove sono stati trovati numerosi casi positivi alle varianti: oltre alla Toscana, ci sono stati 471 nuovi contagi nelle Marche, 438 sia in Abruzzo che in Umbria. Numeri simili a Regioni più grandi come Sicilia e Veneto, dove i contagi sono in calo ma resta ancora alto il numero dei morti: 70 nelle ultime 24 ore. Anche in Trentino-Alto Adige i contagi restano alti: 450 in Provincia di Bolzano, 311 in quella di Trento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zona rossa a Viggiù (Varese), la sindaca: “Percentuale preoccupante di varianti del virus, iniziato lo screening della popolazione”

next
Articolo Successivo

Le scarpe rosse al funerale di Ilenia Fabbri raccontano più di mille parole

next