Il cipollino e la Meloni. Massimo Boldi fa endorsement alla leader di Fratelli d’Italia e le sue parole rimbalzano sui social. È dal profilo Instagram di FdI che l’interprete di decine di commedie natalizie viene riproposto ai quattro venti. Un primo piano di Boldi sorridente e di fianco una battuta dell’intervista rilasciata a Libero riferita alla Meloni: “Mi piacerebbe come premier. È molto cresciuta ultimamente, la seguo nei dibattiti e mi appassiona. Ha dei toni da sindacalista che ti trascinano”.

Nell’intervista “politica” al cipollino emergono anche altre considerazioni sugli attuali protagonisti della politica italiana e della sua “crisi”. Il premier in uscita Conte riceve comunque un buon apprezzamento (“Non ha lavorato male durante i suoi mandati ma è circondato da ministri deboli e inesperti, che fanno rimpiangere i politici della Prima Repubblica”), anche se per l’interprete di Scuola di ladri e Mia moglie è una bestia nessuno potrà mai raggiungere l’olimpo dell’ammirazione come Silvio Berlusconi: “Si la meriterebbe (la Presidenza della Repubblica ndr). Lasciamo perdere le sue vicende legate alle donne e la sua fama da latin lover. Come statista è inarrivabile”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Morto Dustin Diamond, addio allo Screech delle serie tv “Bayside School”: aveva 44 anni

next
Articolo Successivo

Francesco Pezzulli: “Dawson Leery era uno sfigato, lo odiavo”

next