Dawson Leery? Uno sfigato. Parola di Francesco Pezzulli. Il doppiatore del protagonista della celebre serie tv, Dawson’s Creek, si è tolto un enorme sasso dalla scarpa. Durante il programma radiofonico di Gianluca Gazzoli su Radio Deejay, Pezzulli ha lasciato tutti i fan di James Van der Beek di stucco: “Lo odiavo (Dawson ndr). Per me era un gran sfigato. Avrei voluto fare Pacey”. Per chi non conosce la serie, Pacey è un po’ il ribelle belloccio, l’anticonformista della serie interpretato da Joshua Jackson, mentre Dawson è un po’ la sua antitesi: riflessivo, introverso, conformista. L’attenzione di molto pubblico italiano è tornata sulla serie cult, che Italia 1 trasmise dal 2000 al 2003, da quando poche settimane fa è entrata a far parte del listino Netflix Italia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Massimo Boldi, “Cipollino” sta con Giorgia Meloni: “Mi piacerebbe come premier”

next
Articolo Successivo

“Gianluca Vacchi sugli sci batteva me e Alberto Tomba”

next