C’è una nuova coppia nell’olimpo del gossip? Sembra di sì, e sarebbe composta da due nomi a dir poco clamorosi: Diletta Leotta da una parte, Can Yaman dall’altra. A riportare l’indiscrezione è stata la speaker di RDS (e professoressa di “Amici”) Anna Pettinelli: la conduttrice ha sganciato la bomba all’interno del suo programma radiofonico ma ci ha pensato poi il settimanale Chi a rivelare tutti i dettagli della love story.

La notizia arriva da una fonte certa ma preferisco non rivelarla”, sono state le parole della Pettinelli, che ha aggiunto poi come Can e Diletta avrebbero soggiornato nello stesso hotel a Roma e sarebbero stati visti mentre si scambiavano dei baci appassionati. Poche ore dopo è arrivata la conferma di Chi: “Diletta Leotta e l’attore turco Can Yaman, nuovo sex symbol della tv e dei social, sono innamorati e hanno passato cinque giorni di passione in un grande albergo del centro di Roma. Si sono scambiati baci ed effusioni e i giorni appena trascorsi hanno visto nascere un nuovo, travolgente amore“, si legge sul settimanale.

“La conduttrice di Dazn, che ormai ha chiuso definitivamente la storia con il pugile Daniele Scardina, ha raggiunto a Roma l’attore che è arrivato in Italia per girare uno spot pubblicitario diretto da Ferzan Ozpetek e per firmare il contratto per la nuova serie su Sandokan, firmata Lux Vide. I due si sono lasciati domenica mattina quando Can è tornato in Turchia e Diletta si è recata allo stadio per la telecronaca di Roma Inter”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ???????????? (@chimagazineit)

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giuseppe Cruciani: “Piuttosto che fare il rider a Napoli vado a sparare ai palestinesi col Mossad”

next
Articolo Successivo

Taylor Mega contro Elisabetta Gregoraci: “Da Dubai agli studi tv e la quarantena va a fan****o”

next