L’uragano Iota che sta colpendo l’America centrale si porta dietro una scia di danni. Nelle immagini aeree le gravi inondazioni nell’area circostante San Pedro Sula, nel nord dell’Honduras dove il passaggio della tempesta ha causato lo straripamento del fiume Chamelecon. L’uragano ha ucciso almeno 28 persone distruggendo case, sradicando alberi e allagando strade, di cui sei in Honduras.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Coronavirus, in Germania altri 22mila casi e 250 morti. In Giappone continuano ad aumentare i contagi: si teme la terza ondata

next