Una spaventosa frana ha seminato il panico tra i (pochi) bagnanti che si trovavano sull’isola de La Gomera, alle Canarie. Una parte della scogliera si è distaccata, facendo precipitare diversi detriti in mare e alcuni sulla spiaggia di Argaga, dove si trovavano diversi veicoli parcheggiati. Nessuno sarebbe rimasto ferito a causa del crollo anche se cinque persone che si trovavano in spiaggia sono state trasportate in elicottero in una zona sicura. Anche le ricerche effettuate con i cani hanno dato esito negativo.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Germania, Merkel vuole la stretta: ma i Länder rifiutano nuove misure vincolanti. Francia: “Ripreso il controllo dell’epidemia”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in Svezia stretta contro i contagi: vietati raduni pubblici con più di 8 persone. Premier: “Andrà peggio”

next