“C’è stato un grande aumento dei casi di Covid, anche a livello europeo, dopo l’estate ma credo che sia difficilmente attribuibile ai focolai estivi. Piuttosto, il riprendere delle attività a settembre ha aumentato la circolazione virus“. Lo ha sottolineato il direttore del dipartimento prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza nella conferenza stampa al ministero per l’analisi della situazione epidemiologica

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Misericordia lancia un appello e in tre giorni rispondono 400 volontari. “Segnale chiaro: c’è ancora voglia di aiutare chi ha bisogno”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Locatelli (Css): “Natale? Non possiamo fare eccezioni e festeggiare come eravamo abituati. Non vanifichiamo gli sforzi”

next