Da qualche giorno a Roma è possibile effettuare il tampone rapido direttamente dal proprio dottore. “Gli studi medici che hanno aderito e sono stati dotati di kit al momento sono 20. I medici che hanno fatto domanda come volontari sono invece 400“, spiega Pier Luigi Bartoletti, vicepresidente nazionale Fimmg (Federazione medici di medicina generale). Un primo passo dunque, che da esecuzione a un bando della Regione Lazio di inizio ottobre per estendere la rete di screening del territorio e smaltire le lunghe code dei drive-in.

Negli studi si eseguirà il tampone rapido antigenico che permette di ricevere una risposta dopo soli 30 minuti dal prelievo. “Testiamo chi è in uscita dalla quarantena o chi ha sintomi lievi, come raffreddore, congiuntivite o qualche colpo di tosse”, chiarisce Fabrizio Rossi, medico di famiglia a Casalpalocco, nella periferia sud ovest di Roma. Il risultato viene condiviso con il sistema sanitario territoriale: “Facciamo una certificazione di avvenuto tampone – specifica il medico – e segnaliamo la positività su una piattaforma della Regione Lazio“.

Il test ha un’affidabilità “superiore al 90%“, rassicura Bartoletti, «l’importante è avere un buon kit ed eseguirlo bene». La seconda ondata dell’epidemia per il vicepresidente Fimmg “è stata peggiore della prima”. Rispetto a marzo, “la malattia si è diffusa nelle case e il focolaio domiciliare richiede un’organizzazione totalmente diversa da quella che avevamo prima”. Intanto i medici di famiglia premono per avere più kit. “Abbiamo tanta richiesta” rivela Rossi, che infine ammette: “Siamo un po’ in ritardo, è un peccato perché purtroppo potevamo fare di più”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Johnny lo zingaro, 4 arresti per l’evasione di Giuseppe Mastini dal carcere di Sassari: tra loro anche la fidanzata

next
Articolo Successivo

Pirateria online, oscurati oltre 5.500 siti illegali e canali Telegram: truffa da 10 milioni, 15 indagati prendono reddito di cittadinanza

next