Sarà il membro più giovane del Congresso: Madison Cawthorn, repubblicano di 25 anni, ha vinto la sua corsa nell’11esimo distretto congressuale dello stato. Cawthorn era salito alla ribalta delle cronache nazionali dopo la sua vittoria a sorpresa alle primarie come candidato repubblicano. Ha sconfitto il democratico Moe Davis, un 62enne colonnello dell’aeronautica militare in pensione ed ex procuratore a Guantanamo Bay. Commentando la sua vittoria, Cawthorn ha scritto in un tweet: “Piangi di più, lib”.

A gennaio Cawthorn presterà giuramento nel suo seggio e lo farà all’età minima stabilita dalla Costituzione per prestare servizio alla Camera. Attualmente, il membro più giovane del Congresso è Alexandria Ocasio-Cortez, a 31 anni. Il senatore più giovane è il repubblicano del Missouri Josh Hawley, 40 anni. Cawthorn prenderà il posto precedentemente occupato da Mark Meadows, che ora è il capo dello staff del presidente Donald Trump.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista