A Sambuca di Sicilia, in provincia di Agrigento, ci sono altri nove soggetti positivi al Covid. Lo ha comunicato ieri sera il sindaco Leo Ciaccio. Si tratta di persone asintomatiche o con sintomi lievi, che sono tuttora in isolamento domiciliare. Adesso i casi positivi nel centro belicino sono saliti a 64, gran parte dei quali concentrati nella casa di riposo focolaio dell’epidemia. Numero che tiene conto dei quattro decessi tra gli ospiti della stessa Rsa. Nel frattempo è in corso l’evacuazione della struttura, che nelle scorse ore era stata chiesta alle autorità proprio dal primo cittadino, a partire dai casi più gravi. Undici soggetti sono già stati prelevati e ricoverati in ospedali e centri Covid, altri otto verranno trasferiti stamattina. Si valuteranno le condizioni cliniche dei restanti dieci anziani ospiti della casa di riposo, all’interno della quale si trovano anche 14 assistenti, componenti dello staff, tutti affetti da coronavirus. Le loro condizioni sono tenute sotto osservazione.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, prima delazione di un vicino di casa per una festa privata. Ma i rumori venivano da un bar e tutto era in regola

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Locatelli: “C’è accelerazione, non crescita esponenziale. Niente panico. La scuola resti aperta, controlli sugli assembramenti”

next