“Giuseppe Conte deve proprio andare a dare via il c***o”. Vittorio Sgarbi è sempre più fuori controllo e, ai microfoni di Radio Radio, non ha risparmiato insulti ed oscenità nei confronti del governo commentando il nuovo Dpcm firmato nella notte dal premier Conte e dal ministro della Salute Speranza. A suscitare il disappunto del critico d’arte è in particolare un passaggio del decreto, quello in cui si consiglia di indossare la mascherina anche dentro casa nel caso in cui si abbiano ospiti parenti o amici non conviventi, a maggior ragione se tra loro vi sono soggetti particolarmente esposti.

“La mascherina in casa? Conte deve dare via il c***o, come probabilmente ha già fatto in altri momenti della sua vita, e non rompere i cog***i sulla casa. A casa uno fa quel caz***o che vuole, ha rotto il caz***o”, ha tuonato Sgarbi. Per poi proseguire: “Qualunque medico all’aperto dice di non dover portare la mascherina, la distanza di un metro la rispettiamo da mesi. Sono pantomime ridicole. Come d’inverno ci mettiamo i maglioni, le persone sono abbastanza avvedute da fare quel che serve senza l’assistente che gli spiega cosa fare. Anche un mattarello nel c***o”, ha concluso infine Sgarbi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mattino 5, la gaffe ‘hot’ del Merolone: vuole fare un cuore con le mani ma…

next
Articolo Successivo

Fernando Proce, chiesto rinvio a giudizio con l’accusa di violenza sessuale per lo speaker radiofonico

next