La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio con l’accusa di violenza sessuale per il conduttore radiofonico Fernando Proce, che ha lavorato e lavora in importanti emittenti radio. Lo speaker 54enne, originario di Lecce e che vive a Milano, è accusato di aver molestato una giovane, che stava facendo la ‘gavetta’ in radio. Le molestie sarebbero andate avanti per alcuni mesi. A Proce vengono contestati diversi episodi di molestie, verbali e fisiche, tra il 2019 e quest’anno. L’indagine, coordinata dal dipartimento ‘fasce deboli’ della Procura milanese, è scattata dopo la denuncia della giovane a cui sono seguiti accertamenti degli inquirenti. Proce, al momento, non si è fatto interrogare. La richiesta di processo è stata inoltrata all’ufficio gip e il conduttore radio dovrà affrontare l’udienza preliminare. Soltanto oggi si è saputo del procedimento per presunte molestie a carico del presentatore. Lo speaker ha lavorato per molto tempo nelle più importanti radio nazionali, da RTL 102.5 a Radio Montecarlo fino a Radio 101. Vincitore di diversi premi (tra i quali un Telegatto come Miglior voce italiana), Proce è nato a Recale nel 1965.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Sgarbi commenta il nuovo Dpcm: “Conte deve dare via il c*** e non rompere i cog***i. Anche un mattarello nel c**o”

next
Articolo Successivo

Sesso e Covid, i consigli della sessuologa: “Solo con la mascherina. Ecco tutte le cose da evitare”

next