Vogliamo dirlo, grazie Trash Italiano. Perché, come il nome stesso suggerisce, senza di te alcuni “momenti memorabili” della televisione italiana rimarrebbero una goccia nell’oceano. Viste da pochi cultori del trash. E invece, anche quando (come in questo caso) si tratta di un frame, tu lo catturi. Siamo nello studio di Mattino 5, ospite Valerio Merola. La gaffe è di quelle che potrebbero posizionarsi tra la spaccata di Lisa Fusco e il “fa schiuma ma non è un sapone” di Antonella Clerici (se chi legge fa difficoltà a capire queste due ultime citazioni può sentirsi escluso, probabilmente con un sospiro di sollievo, dal “circoletto del trash”). Federica Panicucci lo introduce ed ecco che il “Merolone” vuole fare un gesto con le mani, quello del cuore. Ma non ci riesce. E il gesto che fa è inequivocabilmente un’altro. “Felicissimo”, esclama mettendo la mani a ricordare una vagina. “Eccoci qui”, ribatte Panicucci. La gaffe è servita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Striscia la Notizia e il tapiro ad Alberto Matano per la “vicenda Cuccarini”. Lui: “Chiedete a mia madre”

next
Articolo Successivo

Vittorio Sgarbi commenta il nuovo Dpcm: “Conte deve dare via il c*** e non rompere i cog***i. Anche un mattarello nel c**o”

next