La vittoria del sì al referendum, il tre a tre alle elezioni regionali, vincitori e vinti, le dichiarazioni di rito dei candidati e leader di partito. Numeri che, molto ore dopo, sono ormai certi. In tv chi ha vinto? Come e dove hanno seguito gli italiani i risultati dell’election day? Flop di ascolti per Porta a Porta con Bruno Vespa, lo speciale in prime time su Rai1 paga lo scotto di una situazione già chiara e definita alle 21.30 e porta a casa solo 1.241.000 telespettatori con il 7,26% di share fino all’una di notte.

È lo speciale del Tg1, in onda dalle 14.50 alle 18.40, quello più seguito nelle ore più calde. La rete ammiraglia del servizio pubblico è stata vista da 1.513.000 spettatori con il 12,87%. Può certamente gioire Enrico Mentana che su La7 con la sua maratona, la prima parte in onda fino alle 20 circa, incassa un ottimo risultato: 1.002.000 spettatori con il 7,77%. Nella sua fascia quasi doppia Nicola Porro con l’antimaratona di Rete4: lo speciale “Quarta Repubblica al voto“, dalle 14.50 alle 18.52 è stato visto da 585.000 con il 4,94% di share. Numeri comunque positivi trattandosi di un esperimento.

Mentana si “autotraina” favorendo l’edizione delle 20 del TgLa7 con 1.7 milioni di spettatori con il 7,4% e favorendo il record stagionale di Otto e mezzo con Lilli Gruber vicina al 9% con 2.214.000 telespettatori. Così sono il Tg1 e il Tg5 delle 20 ad attirare ovviamente l’attenzione degli spettatori: con il telegiornale diretto da Carboni al 24% di share con 5.4 milioni di telespettatori, a distanza il tg del Biscione fermo a 4.243.000 con il 18,44%.

La situazione si complica in prime time, non solo per Vespa, ma anche per Mentana e Porro. Restano i fedelissimi, lo speciale di La7 ottiene 674.000 spettatori con il 3,68%, quello di Rete4 642.000 con il 3,75%. Porro trainato da Stasera Italia di Barbara Palombelli: 1.341.000 e il 5,51% nella prima parte, 1.187.000 e il 4,67% nella seconda parte. E le altre reti come hanno seguito l’election day? Oltre alle edizioni standard il Tg2 ha realizzato uno speciale in onda dalle 18 alle 19 visto da 329.000 spettatori con il 2,66%, il Tg3 ha trasmesso uno spazio dedicato alle elezioni dalle 14.50 alle 16.03 visto da 793.000 con il 6,28% di share.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PERCHÉ NO

di Marco Travaglio e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini furioso: Sei una gran maleducata. Questa è casa mia, è chiaro?”

next
Articolo Successivo

Salvo Veneziano difende Fausto Leali: “Cacciato dal Grande Fratello? Non si può dire più un caz*o”

next