È scomparsa o non è scomparsa? Intanto i familiari continuano a ritirare la sua pensione. A Chi l’ha visto? va in scena la strana ricerca di Agata Scuto da Acireale (Catania). La ragazza era scomparsa nel 2012 quando aveva 22 anni. All’epoca i familiari avevano denunciato il caso alle autorità, ma tutto è cambiato quando ai centralini della trasmissione condotta da Federica Sciarelli è giunta una chiamata anonima. “Non è mai uscita di casa è stata in cantina”, avrebbe spiegato in maniera secca la voce misteriosa. Tempo qualche settimana e i segugi di Chi l’ha visto? hanno riannodato i fili della presunta scomparsa e sono riusciti perfino a verificare la possibile presenza della Scuto in cantina.

Intanto l’oramai 30enne non è nascosta nei sotterranei di casa. Però i familiari hanno affermato di aver ritirato la denuncia perché hanno sentito che “qualcuno l’aveva vista”. Intanto, come ha spiegato la madre di Agata, loro hanno continuato a ritirare la pensione di invalidità di 280 euro dalla figlia “perché lei non la ritirava più”. Infine il colpo di scena: Agata avrebbe telefonato tempo addietro a mamma dicendo che stava bene che era fuggita con un ragazzo. Da qui l’ultimo appello della madre: “Agata torna ti aspettiamo a braccia aperte”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Temptation Island, “ho il controllo su di lei, l’ho annullata”: l’ignobile discorso di Davide su Serena. Il pubblico si infuria: “Non doveva andare in onda”

next
Articolo Successivo

Hell Raton, ecco chi è il nome a sorpresa di X Factor 2020: “Quando sono arrivato speravo di non stare sul caz*o a Mika ma la realtà è un’altra”

next