Avrebbero dovuto alzarsi in volo tutte insieme, creando uno spettacolo unico e molto suggestivo, invece quando finalmente la teca di plexiglass è stata sollevata nessuna di loro si è mossa perché erano tutte morte. È stata una vera e propria strage di farfalle quella avvenuta domenica 13 settembre al Firenze Flower Show: i bellissimi insetti erano stati chiusi in una teca di plexiglass e sono rimasti più di un’ora sotto il sole nell’attesa di essere poi liberati. Tutto quel tempo senza aria, con il caldo di questi giorni, gli è stato fatale.A denunciare l’accaduto sono stati alcuni dei visitatori dell’evento, che hanno pubblicato sui social le immagini delle povere farfalle.

“Le farfalle erano chiuse in una teca di plexiglas e posizionate sotto il sole dalle ore 15:00, la liberazione era prevista per le 15:30 – ha scritto Patrizia Malizia su Facebook pubblicando le foto – . Alle 15:35 segnalo alla sicurezza che le farfalle sono in sofferenza, smuovono un po’ la teca ed inizia la conferenza. Alle 16:05 alzano la teca: nessuna farfalla si alza in volo, questo lo scempio“. Sull’accaduto si sono già attivate diverse associazioni animaliste che hanno denunciato l’accaduto alle autorità competenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Flavio Briatore: “Non voglio minimizzare il covid ma basta alimentare l’isteria collettiva… la polmonite che ho avuto l’anno scorso è stata peggio” (VIDEO)

next
Articolo Successivo

Rudy Zerbi, il faccia a faccia nella notte in centro a Roma: “Me la sono vista brutta”

next