Pierluigi Diaco è stato al centro dell’attualità non solo televisiva in questi ultimi giorni. Perché? Tutto è iniziato con un accesso scontro a RTL.102.5, dove il conduttore ha discusso con Giusy Legrenzi, l’altra conduttrice, perché intenzionato a non parlare più di covid-19: “C’è anche altro nell’attualità” (leggi qui). Poche ore dopo, “ironia” della sort,e la sua trasmissione Io e te, in onda dal lunedì al venerdì su Rai1, è stata sospesa per un caso di positività al Covid-19 (leggi qui). Anche il conduttore si è allora sottoposto a tampone, risultato negativo. E il giorno dopo, un altro “colpo di scena”: la persona del gruppo di lavoro risultata positiva al covid-19 ha fatto un secondo tampone, che risulta negativo. Secondo Blogo a quel punto la Rai avrebbe valutato l’ipotesi di far tornare in onda il programma. La cosa sembra però abbastanza improbabile: Io e Te avrebbe dovuto fermarsi ufficialmente il 4 settembre, oggi siamo a 2 settembre e del programma non c’è traccia (al suo posto, la Vita in diretta Estate che è stata allungata). Rivedremo Pierluigi Diaco nei prossimi due giorni?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Barilla si dissocia: “Mai autorizzato la Lega a utilizzare lo spot dei biscotti Ringo”

next
Articolo Successivo

“Daniele Scardina in palestra con il Covid”: l’ex di Diletta Leotta replica così alle polemiche

next