Restituzione: “l’azione e l’atto di restituire l’azione, il fatto di venire restituito”. Una parola insieme al suo significato, che si potrebbero – e sottolineo potrebbero – utilizzare per “leggere” quanto sta avvenendo in Sardegna, travolta da un sensazionalismo che ha creato un effetto boomerang devastante: prenotazioni cancellate, dita puntate contro gli untori, caccia alla definizione più “temibile” per l’isola quando si parla di contagi per Coronavirus. Alcuni esempi: “Virus, la Sardegna spaventa”, “Coronavirus in Sardegna, da isola Covid-free al rischio chiusura”.

Eppure non torna. Ho in mano un quotidiano datato sabato 22 agosto che riporta i seguenti dati dall’Ansa: Orosei, negativi i 50 tamponi effettuati alle persone entrate in contatto con i 9 positivi; 42 contagi nelle ultime 24 ore distribuiti tra 27 nel Nord Sardegna, 13 a Cagliari, 2 nella provincia del Sud Sardegna (numeri che continuano ad essere tra i più bassi in Italia). Andiamo avanti con i dati del 23 agosto, in cui abbiamo il risultato, ancora una volta negativo, dei tamponi ai 4 camerieri del Nikki Beach, sottoposti a esami dopo aver appreso di un cliente, scopertosi positivo, che aveva frequentato il locale il giorno di Ferragosto.

Dopo i 6 positivi accertati al camping l’Isuledda (Palau) era scattata la quarantena per 6 persone, di cui 2 negativi. Andiamo all’isola di Santo Stefano, dove dei 475 tamponi effettuati, solo 26 erano risultati positivi. Il 22 agosto, il quotidiano Repubblica, citando il bollettino quotidiano del Ministero della Salute, neanche menziona la Sardegna nella classifica tra le regioni con più incremento di contagi.

E allora mi chiedo: sono incapace di leggere i dati o c’è una evidente caccia ai positivi in Sardegna? E soprattutto, perché terrorizzare gli italiani con titoli che dovrebbero essere utilizzati in situazioni davvero emergenziali come avvenne per la Lombardia, tuttora seconda in classifica? Qualcosa non torna.

Traspare la necessità di gettare la Sardegna dentro a un caso mediatico. E qui mi ricollego al significato della parola restituzione. Cosa si vorrebbe restituire alla Sardegna? Quale fatto non sembrerebbe essere piaciuto troppo a chi ora, così amabilmente, ci rende “l’azione”? Non voglio neanche pensare invece che l’utilizzo di certi titoli sia dato da scarso approfondimento o approccio superficiale. Sarebbe ancora più avvilente.

Il blog Sostenitore ospita i post scritti dai lettori che hanno deciso di contribuire alla crescita de ilfattoquotidiano.it, sottoscrivendo l’abbonamento Sostenitore e diventando membri del Fatto social club. Tra i post inviati Peter Gomez e la redazione selezioneranno quelli ritenuti più interessanti. Questo blog nasce da un’idea dei lettori, continuate a renderlo il vostro spazio. Se vuoi partecipare sottoscrivi un abbonamento volontario. Potrai così anche seguire in diretta streaming la riunione di redazione, mandandoci in tempo reale suggerimenti, notizie e idee, sceglierai le inchieste che verranno realizzate dai nostri giornalisti e avrai accesso all’intero archivio cartaceo.
Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sisma Centro-Italia, 4 anni dopo. Mattarella: “Ricostruzione è incompiuta”. Conte ad Amatrice: “Processo complesso, fare presto”

next
Articolo Successivo

A Verona dopo la tempesta si lavora per ripulire le strade da fango e detriti. Allagati negozi, garage e scantinati

next