“Il distanziamento sociale è l’opposto di quello che significa stare insieme. Come puoi chiedere a chi ama ballare di mantenere una certa distanza dagli amici? La regola è ‘goditi l’attimo‘. Non ho un consiglio migliore”. Così dice Bob Sinclar, uno dei dj più amati al mondo, in un’intervista a Repubblica, entrando a gamba tesa nel dibattito sulle discoteche che in questa settimana di Ferragosto sono finite nel mirino per il mancato rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid, cosa che ha portato allo scontro tra governo e Regioni sull’opportunità di maggiori restrizioni. Tra i casi emblematici c’è proprio quanto successo durante una sua serata alla discoteca Praja di Gallipoli, dove le immagini pubblicate sui social mostrano centinaia di ragazzi ammassati e senza mascherina.

Bob Sinclar ha poi aggiunto che se l’emergenza coronavirus dovesse costringere a chiudere le discoteche in inverno, sarebbe “un disastro non solo per l’economia, ma per lo stile di vita di tutti. Godere della possibilità di ballare sulla musica con gli amici è una delle chiavi di una vita felice. Il nostro umore è al minimo, non è il momento giusto per togliere alla gente la libertà di ballare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ed Sheeran sta per diventare papà. Il Sun: “Il primo figlio arriverà questa estate”

next
Articolo Successivo

La casa di carta 5, gli attori a Copenaghen sul set: c’è un legame tra Berlino e Alicia Serra?

next