Matteo Salvini, dopo l’intervento in Senato sul caso Open Arms, è uscito da Palazzo Madama e ha risposto ai giornalisti sulla richiesta di autorizzazione a procedere e le relative posizioni dei gruppi parlamentari. A un certo punto, però, è stato avvicinato dal disturbatore Gabriele Paolini, con tanto di manifesto celebrativo: “Matteo, sei un eroe, hai già vinto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Open Arms, Grasso: “Non ci fu responsabilità collegiale del Governo. Dal carteggio emerge contrarietà di Conte alle decisioni prese”

next
Articolo Successivo

Commissioni, dopo il caos in maggioranza emergono i malumori M5s. Le accuse al direttivo di Montecitorio: “Fallimentare”

next