Durante il convegno organizzato alla Biblioteca del Senato e intitolato “Covid-19 in Italia informazione scienza e diritti”, Vittorio Sgarbi ha parlato dell’uso delle mascherine e ha citato il primario del San Raffaele Zangrillo: “Indossatele solo in luoghi chiusi”. Eppure nella sala dell’evento, promosso dallo stesso Sgarbi e dal senatore leghista Armando Siri, coloro che indossano le protezioni si contano sulle dita di una mano. Sgarbi ha messo poi in dubbio il numeri ufficiali dei decessi per coronavirus, che solo in Italia ha superato la cifra di 35100, di cui 5 solo ieri. Ma secondo il parlamentare e critico d’arte “da due mesi in Italia e in Spagna non ci sono morti per coronavirus”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Inchiesta camici, il centrodestra manifesta in consiglio per Fontana: bandiere lombarde e urla alla fine del suo intervento

next
Articolo Successivo

Salvini al Senato senza mascherina: “Non ce l’ho e non la metto”. E partecipa in una sala all’evento di Sgarbi che dice: “Non c’è più Covid”

next