“Ci sono bambini che già oggi hanno cultura e valori italiani. Non vedo nulla di strano nell’aprire una riflessione nel nostro Paese. Prima o poi si dovrà fare”. Risponde così la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, alla domanda del direttore de IlFattoQuotidiano.it, Peter Gomez, sullo Ius culturae. In particolare, se per il M5s sia giunto il momento di portare alla luce una legge che regolamenti la cittadinanza per i bambini stranieri che abbiano portato a termine un ciclo di studi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Azzolina: “Al governo con quelli che il M5s definiva ‘pidioti’? Sto meglio ora rispetto a un anno fa. Io e Salvini non ci amiamo”

next
Articolo Successivo

Sondaggi, governo Conte 2: consenso massimo da quando esiste. Boom Fratelli d’Italia: 18%. Lega: prosegue il calo. Testa a testa Pd-M5s

next