“Come faccio a mettere su 100 grammi in più? Devo correre dietro a 29 direttori generali e ai 13mila dipendenti pubblici. L’80% di loro si gratta la pancia dalla mattina alla sera“. Sono le parole pronunciate dal presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, durante il convegno “Giornate dell’energia 2020” a Catania, che hanno suscitato la reazione dei sindacato. I Cobas/Codir, che contano numerosi iscritti tra i dipendenti della Regione, hanno annunciato di “aver dato mandato” ai propri legali per “valutare ogni possibile aspetto che violi le leggi per denunciare e querelare Musumeci”. I rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil siciliane si dicono “sbigottiti per un attacco generico e sconsiderato. Sono affermazioni gratuite che lasciano senza parole. Non solo perché poco eleganti, per dirla così. Ma anche perché pronunciate dal formale datore di lavoro. È perché a quella sentenza Musumeci non ha affiancato riferimenti o riscontri concreti e neppure l’impegno formale a realizzare finalmente la riforma della pubblica amministrazione”.

Video Youtube/Dipartimento energia live

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Recovery Fund, Conte: “Con Rutte lo scontro è durissimo. Stiamo cercando di convincere i Paesi frugali”

next
Articolo Successivo

Salvini in Puglia contestato a Martina Franca, Gallipoli e Ceglie Messapica. E dal palco replica: “Siete quattro sfigati figli di papà”

next