Ha silurato due ministri della Sanità durante l’emergenza coronavirus, perché contrari alla riapertura delle attività e dubbiosi sull’uso della clorochina per curare i malati di Covid-19. E dopo il licenziamento di Nelson Teich, il presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha deciso di nominare al vertice della Salute un generale dell’esercito, Eduardo Pazuello, che stava già svolgendo l’incarico ad interim da un paio di settimane. L’auspicio di Bolsonaro, come ha detto lui stesso, è che il generale, che non ha esperienza in ambito sanitario, possa “restare per molto tempo” alla guida del dicastero.

“È un buon manager e avremo una buona squadra di medici che lavoreranno insieme a lui”, ha detto Bolsonaro. Durante l’interim di Pazuello, il governo brasiliano ha raccomandato l’uso di farmaci anti malarici per curare pazienti affetti da Covid-19, nonostante Teich avesse segnalato il rischio di effetti collaterali. Il Brasile è il secondo Paese al mondo, dopo gli Stati Uniti, per numero di persone che hanno contratto il coronavirus, 555.383. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati circa 29mila nuovi casi e 1.262 morti, per un totale di 31.199 decessi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Floyd: si aggrava l’accusa per l’agente che lo ha soffocato, incriminati gli altri 3 che erano con lui. Pentagono: “No a esercito contro i manifestanti”. 200 arresti a New York, ucciso ex agente a St. Louis

next
Articolo Successivo

Snapchat, stop ai messaggi di Trump: “No a chi incita a violenza razziale e ingiustizia”

next