Stanno facendo discutere le immagini che arrivano da Milano, dove all’ora dell’aperitivo Darsena e Navigli risultano affollati. Al momento i video in circolazione (compreso quello che vi proponiamo) non chiariscono il grado di affollamento delle vie e quante persone, sul totale, non rispetti le regole anti-contagio (distanziamento fisico e utilizzo di dispositivi di protezione).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, la crisi sanitaria di Bergamo ha precise responsabilità politiche. Ora lo dicono anche gli esperti

next
Articolo Successivo

Sono le Venti (Nove), “io, disoccupata col papà malato di tumore”: la storia di Daniela, che deve fare i conti col servizio di oncologia sospeso

next