“C’è la percezione che la Svezia non abbia messo in atto misure di controllo e abbia semplicemente permesso alla malattia di diffondersi. Nulla può essere più lontano dalla verità”. A dirlo è Mike Ryan, capo del Programma di emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), durante la conferenza stampa a Ginevra. “Se vogliamo raggiungere una nuova normalità, la Svezia rappresenta un modello da seguire” ha poi aggiunto

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Corea del Nord, Kim Jong-un “sparito” dall’11 aprile: la “pista” delle immagini dal satellite

next