Stop ai viaggi e niente vacanze in mete esotiche: il turismo è uno dei settori più colpiti dalle conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus. A farne le spese, oltre a albergatori e ristoratori, anche i siti di prenotazione online. Come Tripadvisor, che ha annunciato il licenziamento di oltre 900 dipendenti, quasi un quarto della sua forza lavoro complessiva.

Steve Kaufen – cofondatore e ceo della piattaforma specializzata in recensioni e prenotazioni di ristoranti e hotel – ha aggiunto che saranno chiuse definitivamente le due sedi di Boston e San Francisco. 600 licenziamenti riguardano infatti Stati Uniti e Canada, e altri 300 interessano i lavoratori nel resto del mondo. Necessarie poi altre misure di contenimento dei costi: la maggior parte degli impiegati rimasti in servizio avranno una settimana lavorativa ridotta a 4 giorni, con un taglio del 20% sullo stipendio, da giugno ad agosto. La causa, spiega, è il crollo del settore dopo la pandemia. Kaufen ha aggiunto che la compagnia farà ricorso alla cassa integrazione per un certo numero di dipendenti di Tripadvisor e della controllata Viator, in aggiunta alle centinaia di lavoratori di The Fork già cassintegrati in Europa.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Catalfo: “Lavoro nei campi per percettori di reddito o altri ammortizzatori. Misura allo studio, anche tramite un’app”

next
Articolo Successivo

Fase 2, la lenta agonia di imprese e lavoratori. Il governo non ha capito che disastro ci aspetta

next