Il principe Carlo è guarito dal coronavirus e oggi 1 aprile è apparso in pubblico per raccontare la sua esperienza, rivolgendosi soprattutto ai più anziani. Nel discorso, diffuso da Clarence House, il 71enne ha parlato ai sudditi di quella che ha definito “un’esperienza strana, frustrante, a tratti angosciante“. “In quanto patrono di Age UK e assieme a mia moglie, patrona di SilverLine (che sono due associazioni d’assistenza per anziani, ndr), posso dire che i nostri cuori sono con tutte le persone anziane del Paese che in questo tempo affrontano difficoltà”. Non solo. Il principe ha anche espresso vicinanza a “tutti coloro che hanno perduto persone care o devono sopportare la malattia, l’isolamento, la solitudine in circostanze dure e abnormi”. Doverose le parole per “l’eroismo” di medici e infermieri che stanno combattendo, “sotto enormi pressioni”, una “straordinaria battaglia” negli ospedali.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Simona Ventura e Giovanni Terzi, le nozze rimandate: “Se sono ancora decisa a sposarlo? Sempre di più”. E la dedica di lui per il compleanno di superSimo parla chiaro: “Tu sai amare”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i giocatori dell’Olimpia Milano si tagliano lo stipendio e donano 1 milione agli ospedali: continua la gara di solidarietà

next