/ TAG / Gran Bretagna

di F. Q. | 17 Giugno 2019

Iran pressa l’Europa sul nucleare: “Tra 10 giorni superiamo i limiti delle riserve di uranio”. Gb: “Pronti a tutte le opzioni”

Teheran lancia un nuovo ultimatum: entro il 27 giugno violerà il Piano d’azione globale congiunto. Nel maggio 2018 gli Usa si sono ritirati dall'intesa e da allora la Repubblica Islamica chiede ai Paesi rimasti di soddisfare le sue richieste in ambito petrolifero e bancario per bilanciare gli effetti delle sanzioni di Trump. La Gran Bretagna lancia il suo avvertimento, mentre la Russia afferma: "Teheran rispetta pienamente i suoi obblighi. Noi agiamo sulla base di questo"

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×