Il più classico e odioso dei gesti sulla fiancata di un’auto, quando con le chiavi si danneggia la carrozzeria. È successo a Sidney – come succede purtroppo in ogni parte del mondo – nel parcheggio del Westfield Shopping Centre. Ciò che cambia, però, è che l’autrice dell’atto vandalico è stata incastrata dalle telecamere installate sull’auto. La donna, infatti, non ha fatto i conti col sistema di videosorveglianza di questa Tesla. Il video è stato pubblicato sui social direttamente dal proprietario, Darren Pearce, che ha chiesto aiuto per identificare la responsabile del gesto. La polizia del New South Wales ha aperto un’indagine.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Follia in autostrada, camion sbaglia strada e fa inversione a U: 6 mesi di carcere e patente ritirata

next
Articolo Successivo

Mike Hughes morto dopo schianto con il suo razzo fai da te. Il terrapiattista prima del lancio: “Vi dimostrerò che la Terra è piatta”

next